La nuova generazione di misurazione 3D in linea ad alta precisione

New:

Il sensore 3D-Snapshot ad alta precisione surfaceCONTROL 3D 3500 viene utilizzato per la verifica in linea automatizzata di geometria, forma e superfici su superfici riflettenti in modo diffuso. Il surfaceCONTROL 3D 3500 si distingue per il suo design compatto e l’alta precisione di misura a fronte di velocità altrettanto elevate nell’elaborazione dei dati. Con una precisione di ripetizione z fino a 0,4 µm, il sensore definisce nuovi riferimenti nella metrologia 3D in linea ad alta precisione. Vengono così riconosciuti in maniera affidabile anche i minimi scostamenti di planarità e le differenze di altezza. Due modelli coprono diversi campi di misura.

Caratteristiche
  • Registrazioni 3D complete da 0,2 s
  • Snapshot precisi al micrometro a fronte di campi di misura ampi
  • Massima precisione fino a 0,4 μm
  • Interfacce digitali (integrate): GigE Vision/GenICam
  • Fino a 2,2 milioni punti 3D / secondi
  • Interfacce digitali (tramite 2D/3D Gateway): PROFINET / EtherCAT / EtherNet/IP *
  • Ingressi/uscite digitali: 4 I/O digitali parametrizzabili (per trigger esterno, controllo del sensore, stati sensore di uscita)

* Le valutazioni di 3DInspect possono essere trasmesse a un PLC tramite questi bus di campo. Le impostazioni del sensore possono essere caricate tramite 3DInspect con mappatura sostitutiva dei parametri mediante un controllo.

Misurazione 3D di nuova generazione

3DInspect: Software per la soluzione di misurazioni 3D e ispezioni

Il software 3DInspect è uno strumento efficace per la parametrizzazione dei sensori e per la soluzione di misurazioni industriali. Il software trasmette i dati di misura dal sensore tramite Ethernet e li rappresenta in modo tridimensionale. Questi dati 3D vengono ulteriormente elaborati, analizzati, valutati sul PC con programmi di misura 3DInspect e se necessario protocollati tramite Ethernet per essere trasmessi a un’unità di controllo. I dati 3D possono essere salvati con il software se necessario. Inoltre il sensore può essere configurato e parametrizzato tramite il software. Per l’integrazione in una interfaccia di automatizzazione viene abilitato l’upgrade delle funzioni 3DInspect Automation con l’uso dei sensori SC3510, che include anche una protocollazione avanzata dei dati .

Luchsinger S.R.L.
info@luchsinger.it
+39 / 035 - 46 26 78
+39 / 035 - 46 27 90